CONTENZIOSO: l’accertamento con adesione

Il decreto 185/08 ha mutato le modalità di accesso all’accertamento con adesione. Possono essere oggetto della definizione gli inviti dell’ufficio, oppure le istanze presentate dal contribuente dopo la consegna di un processo verbale di constatazione diverso da quello che origina un accertamento parziale. Gli inviti dal 1° gennaio 2009 conterranno l’indicazione delle maggiori imposte, gli interessi e le sanzioni, le motivazioni della pretesa. Se il contribuente accetta la pretesa, verserà le sanzioni ridotte a un ottavo del minimo. Nella fattispecie esposta gli inviti spontanei dell’ufficio saranno spinti dall’utilizzo del redditometro, degli studi di settore e dei parametri.


Partecipa alla discussione sul forum.