Comunicazione delle operazioni Black List: chiarimenti

L’Agenzia delle Entrate, nella circolare n. 31/E/2014, fornisce chiarimenti in merito la comunicazione delle operazioni Black List.  Il nuovo limite di esclusione dalla comunicazione, di ammontare pari a 10.000 euro, si riferisce all’importo totale annuo delle cessioni di beni e prestazioni di servizi ricevute ed effettuate nei confronti di operatori economici residenti nei Paesi Black List; si ricorda che la normativa previgente, poneva una soglia di esonero di 500 euro per ogni singola operazione. Viene, inoltre, ribadito che la decorrenza delle nuove regole vige retroattivamente dal 1° gennaio 2014.


Partecipa alla discussione sul forum.