Compliance: attenzione alle integrative


Tramite la compliance si possono correggere gli errori commessi nella dichiarazione originale, ma bisogna fare attenzione alla giusta compilazione della dichiarazione integrativa e al calcolo dell’imposta. È quanto ricorda l’Agenzia delle entrate, che ha pubblicato sul proprio sito una guida dedicata alla correzione delle possibili violazioni da parte di chi riceve l’alert di anomalia.


Partecipa alla discussione sul forum.