COMPENSAZIONI: il decreto è stato pubblicato sulla G.U n. 40 del 18 febbraio 2011


Pubblicato il decreto sulle compensazioni tra debiti erariali e crediti d’imposta. La G.U n. 40 lo riporta datato 10 febbraio 2011; si attua così il nuovo regime delle compensazioni. Operativamente manca ancora la specifica dei codici tributo da utilizzare per il versamento delle somme iscritte a ruolo: saranno emanati in successiva risoluzione dell’Agenzia delle entrate. I crediti possono essere utilizzati per compensare sia le somme a debito scadute, sia le cartelle di pagamento notificate da meno di 60 gg. Restano fuori dalla compensazione i debiti da contributi previdenziali. Il prossimo 16 marzo sarà il primo termine utile in cui si effettuaranno i versamenti con l’osservanza del nuovo decreto.


Partecipa alla discussione sul forum.

COMPENSAZIONI: il decreto è stato pubblicato sulla G.U n. 40 del 18 febbraio 2011


Pubblicato il decreto sulle compensazioni tra debiti erariali e crediti d’imposta. La G.U n. 40 lo riporta datato 10 febbraio 2011; si attua così il nuovo regime delle compensazioni. Operativamente manca ancora la specifica dei codici tributo da utilizzare per il versamento delle somme iscritte a ruolo: saranno emanati in successiva risoluzione dell’Agenzia delle entrate. I crediti possono essere utilizzati per compensare sia le somme a debito scadute, sia le cartelle di pagamento notificate da meno di 60 gg. Restano fuori dalla compensazione i debiti da contributi previdenziali. Il prossimo 16 marzo sarà il primo termine utile in cui si effettuaranno i versamenti con l’osservanza del nuovo decreto.


Partecipa alla discussione sul forum.