COMMISSIONI TRIBUTARIE: le rate tardive non invalidano il condono

Passa in giudicato una sentenza della Commissione Tributaria Provinciale di Perugia in merito alla tardività di versamento delle rate di condono. Il condono resta valido anche in presenza di ritardi nei versamenti di alcune delle rate: è ormai accettato dagli uffici e per i giudici tributari è corretto, in applicazione della Legge sui diritti del contribuente, irrorare sanzioni del 30% sulle rate tardive, piuttosto che su tutti gli importi pagati.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it