Commercialisti: dopo Pasqua al via la riforma della professione

Il presidente del CNDCEC Massimo Miani sostiene la necessità di riformare la professione del commercialista. Durante l’apertura dei lavori del congresso nazionale dell’Unione Nazionale Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili, Miani ha evidenziato l’assenza del ricambio generazionale nell’ordine, per cui i nuovi iscritti all’albo risultano dimezzati.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it