Commercialisti: avviso bonario per contributi non versati

I commercialisti non in regola con il pagamento dei contributi previdenziali avranno la possibilità di sanare con l’avviso bonario. La Cassa nazionale previdenza e assistenza offrirà la possibilità di mettersi in regola con una sanzione minima commisurata al ritardo. Una strada a metà tra la regolarizzazione spontanea e l’applicazione per intero del sistema sanzionatorio. Il tutto, a partire dalla prossima scadenza prevista per la metà di novembre. Inoltre, è prorogata fino al 2018 la possibilità di usufruire della rateazione per il versamento delle eccedenze del contributivo integrativo.


Partecipa alla discussione sul forum.