Collocamento obbligatorio: modificata la percentuale di disabilità

Novità in materia di criteri di computo della quota di riserva per il collocamento obbligatorio di lavoratori divenuti inabili in azienda: la percentuale della capacità lavorativa passa dal 60% al 46%. La norma interessa i datori di lavoro che occupano almeno 15 dipendenti. La modifica è compresa nel pacchetto semplificazioni e sarà oggetto di discussione in un prossimo Consiglio dei ministri.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it