Collegi sindacali: sindaco unico srl dal 1° gennaio 2012


Tempo limitato per i collegi sindacali in carica nelle srl: dal 1° gennaio 2012 è previsto il sindaco unico. E’ l’effetto dell’entrata in vigore della legge di stabilità 183/2011. La nuova norma parla di organo necessariamente unipersonale. Da quella data, pertanto, il collegio sindacale non sarà più organo collegiale ma monocratico, e  le società si dovranno attivare per la nomina del sindaco unico. Un’alternativa potrebbe essere quella di ritenere che, decaduto il collegio dei sindaci effettivi, a essi subentri il sindaco supplente che abbia la qualifica di revisore contabile: ma, a parte che si tratta di una soluzione di corto respiro, poiché il supplente comunque resta in carica fino alla prossima assemblea probabilmente la nuova norma sul sindaco unico, oltre a portarsi via l’organo collegiale, porta via con sé anche i supplenti.


Partecipa alla discussione sul forum.

Collegi sindacali: sindaco unico srl dal 1° gennaio 2012


Tempo limitato per i collegi sindacali in carica nelle srl: dal 1° gennaio 2012 è previsto il sindaco unico. E’ l’effetto dell’entrata in vigore della legge di stabilità 183/2011. La nuova norma parla di organo necessariamente unipersonale. Da quella data, pertanto, il collegio sindacale non sarà più organo collegiale ma monocratico, e  le società si dovranno attivare per la nomina del sindaco unico. Un’alternativa potrebbe essere quella di ritenere che, decaduto il collegio dei sindaci effettivi, a essi subentri il sindaco supplente che abbia la qualifica di revisore contabile: ma, a parte che si tratta di una soluzione di corto respiro, poiché il supplente comunque resta in carica fino alla prossima assemblea probabilmente la nuova norma sul sindaco unico, oltre a portarsi via l’organo collegiale, porta via con sé anche i supplenti.


Partecipa alla discussione sul forum.