Co.co.pro. fuori dai “giochi”


Da ieri, 25 giugno 2015, non è più possibile ricorrere all’uso della forma contrattuale “co.co.pro.”, restano solo vigenti le collaborazioni instaurate prima di questa data e fino a loro naturale scadenza. Il 24 giugno 2015 è stato pubblicato in GU il Dl n. 81/2015, che disciplina il riordino dei contratti di lavoro e la revisione della normativa in tema di mansioni, recante l’obiettivo di dar vita a un nuovo “Codice dei contratti” che sfoltisce le forme contrattuali oggi vigenti.


Partecipa alla discussione sul forum.