CNDCEC: il voto elettronico via PEC – regolarità

di Angelo Facchini

Pubblicato il 18 dicembre 2020



Il CNDCEC ha fornito alcune indicazioni circa il voto elettronico del 2-3 febbraio 2021. Considerato che il voto verrà espresso elettronicamente e che per l’accesso sarà necessaria la PEC dell’iscritto, è stato richiesto agli Ordini di verificare l’avvenuta comunicazione del domicilio digitale da parte di tutti gli Iscritti all’Ordine e inviare, agli Iscritti inadempienti, formale diffida ad ottemperare entro 30 giorni, nonché di disporre la sospensione dall’albo dei professionisti che non provvedano nel termine indicato.