CNDCEC: i commercialisti possono pubblicizzare le consulenze gratuite

di Angelo Facchini

Pubblicato il 31 maggio 2019

Il CNDCEC, nel Pronto Ordini n. 55/2019, ha fornito un chiarimento circa pubblicità informativa. Il Consiglio Nazionale indica che essa contenere informazioni trasparenti, veritiere, corrette e non equivoche, ingannevoli, denigratorie, comparative o suggestive, è vietata se ingannevole e diretta all'acquisizione sleale della clientela; è possibile stipulare accordi che prevedano la gratuità della prestazione.