Circolare novità fiscali: le agevolazioni per il settore cinematografico


Le novità della legge di stabilità nella circolare 20/E del 18 maggio 2016 dell’Agenzia delle Entrate: per le agevolazioni previste per il settore cinematografico, cambiano alcune misure del beneficio, da fisse a variabili; viene ampliato l’ambito oggettivo dell’agevolazione, originariamente limitato alla produzione delle opere cinematografiche riconosciute di nazionalità italiana, adesso anche per la loro distribuzione in Italia e all’estero, prevedendo a carico delle imprese destinatarie degli apporti alla produzione l’obbligo di utilizzare l’80% di questi ultimi alla produzione nel territorio nazionale, impiegando mano d’opera e servizi italiani e privilegiando la formazione e l’apprendistato.

 


Partecipa alla discussione sul forum.