CIGD: modificati i criteri di corresponsione


Nuovi criteri di corresponsione della CIGD. La riforma degli ammortizzatori sociali in deroga è stata recentemente modifica dal Dl n. 54/2013 (L. n. 85/2013), che ha fissato nuovi criteri per la concessione “con riguardo ai termini di presentazione, a pena di decadenza, delle relative domande, alle causali di concessione, ai limiti di durata e reiterazione delle prestazioni anche in relazione alla continuazione rispetto ad altre prestazioni di sostegno del reddito, alle tipologie di datori di lavoro e lavoratori beneficiari”. Il Ministero del Lavoro ha dato l’ok alle regioni di poter attivare per il 2014 la cassa integrazione per non oltre 8 mesi e la mobilità fino a un massimo di 41 mesi (44 nei territori del Mezzogiorno). Lo ha reso noto l’INPS con il messaggio n. 5787/2014, ricordando, anche, che dal 18 settembre 2013 si è in attesa del relativo decreto.


Partecipa alla discussione sul forum.