Cig in deroga 2017: chiarimenti Inps


L’Inps fornisce ulteriori chiarimenti in merito alla possibilità di concessione della Cassa integrazione in deroga nel 2017 ai sensi dell’art. 44, comma 6-bis del Dl n. 148/2015, in continuità con l’intervento di strumenti di sostegno al reddito garantiti dal sistema della bilateralità. Lo fa con il messaggio dell’11 maggio 2017, n. 1957, facendo seguito al precedente messaggio del 21 aprile 2017, n. 1713.  Ecco un tratto del messaggio: “nello specifico è stato precisato che le prestazioni di integrazione al reddito in costanza di rapporto di lavoro (assegno ordinario/assegno di solidarietà) garantite dal Fondo di Integrazione Salariale (F.I.S.) e dai Fondi di Solidarietà Bilaterale Alternativi, così come quelle garantite da tutti i Fondi di solidarietà di cui agli artt. 26 e ss. del d.lgs. 148/2016, sono da annoverare tra gli ammortizzatori sociali e, conseguentemente, le Regioni e le Province autonome possono decretare Cassa integrazione in deroga per l’annualità 2017 in continuità con le prestazioni erogate dai sopradetti Fondi”.


Partecipa alla discussione sul forum.