Chiesta la proroga per la TARES

E’ stato chiesto il differimento del termine a luglio 2013 per la TARES, la nuova imposta sui rifiuti e sui servizi entrata in vigore il 1° gennaio scorso. La decisione arriverà oggi, anche se l’Esecutivo non sembra volersi aprire visto che è fortemente intenzionato a non lasciare alcuno spazio di modifica al provvedimento d’urgenza.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it