Chiarimenti sull’IVA dei servizi INTRAUE

Nel corso dell’evento UnicoMap 2012, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che la data di emissione del soggetto estero fissa la fine della prestazione; esattamente per il momento di effettuazione IVA delle prestazioni di servizio intracomunitarie, l’ultimazione della prestazione coincide con l’emissione della fattura da parte del fornitore estero. Le precisazioni in tema di IVA riguardano le recenti modifiche apportate dalla Comunitaria 2010 alla normativa sull’effettuazione dei servizi generici, collegata ora, per quanto riguarda i rapporti con soggetti non residenti, all’ultimazione della prestazione. Se la fattura non è ricevuta entro il mese successivo all’effettuazione, entro il mese seguente va emessa una autofattura ai sensi dell’art. 46, co. 5, Dl 331/93. Non sono soggette alle nuove regole le prestazioni ultimate prima del 17 marzo 2012, per le quali rimane fermo, quale momento di effettuazione, il pagamento o la fatturazione.


Partecipa alla discussione sul forum.