Chiarimenti sul redditometro dall’Agenzia delle Entrate


Il dibattito sul redditometro è in fermento. Man mano si svelano i meccanismi e si riscontrano le criticità. L’Agenzia delle Entrate, con un comunicato stampa, chiarisce l’utilizzo dello strumento di lotta all’evasione in relazione ai pensionati. In particolare, la fattispecie di soggetti titolari della sola pensione non sarà mai selezionata; il nuovo dispositivo accertativo è uno strumento da utilizzarsi per l’individuazione dell’evasione ritenuta maggiormente deplorevole dal senso comune. Si tratta dei casi in cui contribuenti, pur evidenziando una elevata capacità di spesa, dichiarano redditi minimi, usufruendo anche delle agevolazioni dello Stato sociale negate a chi, invece, ha effettivamente un tenore di vita più modesto.


Partecipa alla discussione sul forum.