Chiarimenti: per i forfettari la ritenuta da gennaio ad aprile è da trattenere in tre rate

di Angelo Facchini

Pubblicato il 28 giugno 2019

E’ stato confermato l’obbligo per i forfetari di operare le ritenute alla fonte sui redditi di lavoro dipendente e assimilati erogati (decreto crescita). Le ritenute dei mesi da gennaio ad aprile dovranno essere ripartite in tre rate e trattenute dalle retribuzioni dei mesi di agosto, settembre e ottobre ed essere versate entro il giorno 16 del mese successivo.