CHIARIMENTI: la circolare delle Entrate 57/E sulla Tremonti tessile

Con la circolare 57/E l’Agenzia aggiorna le istruzioni sulla detassazione dei campionari delle imprese tessili fornite con la circolare 22/E/2010. Il limite di 500.000 euro di risparmio fiscale, previsto dalla Tremonti tessile, vale anche per calcolare la percentuale di riparto dell’incentivo complessivo. Il chiarimento si è reso necessario vista l’imminente scadenza, 31 dicembre, per l’invio del modello di prenotazione. L’agevolazione interessa anche i soggetti che svolgono le attività di ricerca per conto di altre imprese, purché queste siano localizzate nella Ue o nello spazio economico europeo. Per la verifica della soglia, occorre moltiplicare i costi detassabili per l’aliquota di imposta del contribuente (comprendendo le addizionali) tenendo conto anche di altri aiuti di cui al Dpcm 3/6/09 e in regime de minimis conseguiti nel triennio 2008-2010.


Partecipa alla discussione sul forum.