Chiarimenti in merito ai voucher baby-sitter

In occasione del Forum Lavoro 2013 del 23 aprile scorso sono arrivati alcuni chiarimenti sui voucher baby-sitter e retta per l’asilo nido. La norma prevede, i sostituzione del congedo parentale, la fruizione di voucher per pagare la baby-sitter o la retta per pagare l’asilo nido. Il beneficio è erogabile anche alle dipendenti iscritte alla Gestione separata INPS. Nel quadro generale, quindi, possono accedere all’agevolazione le madri, anche adottive o affidatarie, sia lavoratrici dipendenti sia iscritte alla gestione separata, sia libere professioniste con riferimento ai bambini già nati (o entrati in famiglia, in Italia) o quelli la cui data presunta del parto è fissata entro i quattro mesi successivi alla scadenza del bando per la presentazione della domanda. Non possono accedere al beneficio le lavoratrici esentate totalmente dal pagamento della rete pubblica dei servizi per l’infanzia o dei servizi privati convenzionati e le lavoratrici che usufruiscono dei benefici previsti dal Fondo per le Politiche relative ai diritti e alle pari opportunità, le lavoratrici autonome iscritte a un’altra gestione (coltivatrici dirette, mezzadre e colone, artigiane ed esercenti attività commerciali, imprenditrici agricole a titolo principale, pescatrici autonome della piccola pesca marittima e delle acque interne).


Partecipa alla discussione sul forum.