Cellulari: la tassa di concessione governativa salva le prepagate


Il provvedimento sulla “voluntary disclosure” (Dl n. 4/2014) conferma la tassa di concessione governativa sugli abbonamenti dei telefoni cellulari. La tassa riguarda solo gli abbonamenti (e non le ricaribili) ed ammonta a 12,91 euro per i contratti business, 5,16 euro per i contratti privati.


Partecipa alla discussione sul forum.