CEDOLARE SECCA: sanzioni salate ai trasgressori

Le sanzioni per “affitti occulti” sono molto alte, si moltiplicano rispetto a quelle previste finora. Il rischio di essere scoperti sono concrete; il 6 giugno prossimo è la scadenza per la registrazione dei contratti a seguito della novità portata dal federalismo fiscale: la cedolare secca. Un esempio rende meglio l’idea: un proprietario che percepisce un fitto annuo di 32.000 euro, ma ne dichiara 20.000, se viene scoperto, oltre all’imposta arretrata (12.960 euro per i quattro anni del contratto) e alla sanzione (fino a 31.104 euro), rischia di vedersi imposto un nuovo contratto 4+4 in cui il canone non può superare il triplo della rendita catastale, registrando un mancato introito di affitto (nel caso ipotizzato) fino a 27.000 euro. Non solo, per il contrasto di interessi potrebbe anche essere denunciato dall’inquilino.


Partecipa alla discussione sul forum.

CEDOLARE SECCA: sanzioni salate ai trasgressori

Le sanzioni per “affitti occulti” sono molto alte, si moltiplicano rispetto a quelle previste finora. Il rischio di essere scoperti sono concrete; il 6 giugno prossimo è la scadenza per la registrazione dei contratti a seguito della novità portata dal federalismo fiscale: la cedolare secca. Un esempio rende meglio l’idea: un proprietario che percepisce un fitto annuo di 32.000 euro, ma ne dichiara 20.000, se viene scoperto, oltre all’imposta arretrata (12.960 euro per i quattro anni del contratto) e alla sanzione (fino a 31.104 euro), rischia di vedersi imposto un nuovo contratto 4+4 in cui il canone non può superare il triplo della rendita catastale, registrando un mancato introito di affitto (nel caso ipotizzato) fino a 27.000 euro. Non solo, per il contrasto di interessi potrebbe anche essere denunciato dall’inquilino.


Partecipa alla discussione sul forum.