Cedolare secca: per i contratti in corso al 7 aprile 2011 raccomandata entro il 1° ottobre


La circolare 20/E del 4 giugno 2012 – Agenzia delle Entrate – scioglie numerosi dubbi in tema di cedolare secca. Di notevole importanza è l’apertura sul mancato invio della raccomandata per i contratti in corso al 7 aprile 2011. Gli interessati possono porre rimedio adempiendo all’onere entro il 1° ottobre prossimo, anche per chi dichiara con il modello 730. Naturalmente, gli eventuali aumenti del canone percepiti andranno restituiti al conduttore. Chi applica la cedolare dal 2011 e ha già inviato al conduttore la raccomandata prima del versamento dell’acconto, non deve ripetere l’adempimento nel 2012: gli effetti sono validi fino a revoca, oppure a scadenza del contratto.


Partecipa alla discussione sul forum.