Cedolare secca per botteghe e negozi: l’opzione

di Angelo Facchini

Pubblicato il 23 gennaio 2019

La legge di bilancio 2019 ha previsto l'estensione dell'imposta secca sugli affitti anche a negozi e botteghe. La misura dell'imposta sostitutiva è del 21% (ove previsto 10%). Interessa i contratti di locazione stipulati nel 2019, se al 15 ottobre 2018 non risulti già in essere un contratto non scaduto tra i medesimi soggetti e per lo stesso immobile, interrotto anticipatamente rispetto alla scadenza naturale. L'applicazione della cedolare secca è facoltativa, è necessario, pertanto, esercitare un'opzione da parte del locatore in sede di stipula del contratto.