CCIAA: la pubblicità dei contratti di rete


Il Ministero dello Sviluppo economico, con la  circolare 3671/C del 1 luglio, risponde alle segnalazioni delle Camere di commercio in merito alla circostanza che, dopo più di un anno dall’entrata in vigore del Decreto di modifica della modulistica dedicata dal Registro delle Imprese alla registrazione dei contratti di rete, sono ancora presenti nel Registro contratti di rete registrati con la vecchia modulistica. Il “difetto” comporta, per tali contratti, il non godimento delle forme di pubblicità disponibili per i contratti iscritti nelle nuove modalità. Al fine, il Ministero indica che, per questi contratti di rete, le Camere di commercio provvedano all’adeguamento automatico d’ufficio delle informazioni iscritte con la precedente modalità, convertendole secondo i criteri previsti per la modalità in vigore.


Partecipa alla discussione sul forum.