Casse professionali: continui rincari


I professionisti continuano ad essere vessati dai rincari contributivi previsti dalle Casse di Previdenza. È quanto emerge dall’analisi delle regole per le dichiarazioni previdenziali che gli iscritti devono presentate nei prossimi mesi. Dopo i rincari che, per i redditi prodotti nel 2011 avevano interessato i dottori commercialisti, i veterinari, i geometri e gli architetti e ingegneri, per il 2012 gli aumenti riguardano gli infermieri, i veterinari, i periti industriali, gli architetti e gli ingegneri. Per i consulenti del lavoro, il contributo soggettivo del 2012 non è più fisso, ma è pari al 12% del reddito professionale. Il contributo integrativo è aumentato dal 2% al 4% per gli infermieri, dal primo gennaio 2012, e i periti industriali dal 1° luglio 2012.


Partecipa alla discussione sul forum.