Cassazione: senza prova del diritto sono nulli gli sgravi per contratti di formazione


La Corte di Cassazione, sentenza 6671/2012, affronta il caso degli sgravi concessi per contratti di formazione a partire dal novembre 1995. L’azienda deve dimostrare di aver rispettato i requisiti di legge per beneficiare degli sgravi sui contratti di formazione e lavoro, diversamente deve restituire le somme indebite all’INPS. La mancata prova del diritto all’applicazione dei benefit rende vana, alle imprese, anche la regola del “de minimis”.


Partecipa alla discussione sul forum.