Cassazione: sentenza su IRAP agenti di commercio


La Corte di Cassazione – Sezione Tributaria –  con la sentenza n. 15641 del 21 giugno 2013, ha precisato che agenti di commercio e promotori finanziari finanziari hanno diritto al rimborso dell’IRAP versata qualora riescano a dimostrare che non svolgono un’attività autonomamente organizzata.


Partecipa alla discussione sul forum.