Cassazione: permane la responsabilità penale per l’emissione di false fatture

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 14855 del 18 aprile 2012, sancisce la resistenza della responsabilità penale per il reato di dichiarazione fraudolenta, in caso di fatture false, qualora i documenti siano stati emessi in acconto e dichiarati nel corso dell’anno successivo anche in caso di annullamento dell’accertamento predisposto.


Partecipa alla discussione sul forum.