Cassazione: per l'omesso versamento IVA è reato se non si prova l’impossibilità oggettiva di pagare

La terza sezione penale della Corte di Cassazione, con la sentenza n. 40440 del 12 settembre 2018, ha chiarito che il reato di omesso versamento IVA si configura in caso di mancato pagamento delle imposte dovute, salvo che l’imputato dimostri, in maniera rigorosa, che l’inadempimento sia derivato da difficoltà finanziarie ad esso non imputabili e che comunque non poteva fronteggiare il pagamento con proprie disponibilità personali.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it