Cassazione: è operazione elusiva la cessione di un terreno donato ai familiari

di Redazione

Pubblicato il 24 ottobre 2014

La Corte di Cassazione - sentenza n. 21794 del 15 ottobre 2014 - ha chiarito che l'Agenzia delle Entrate è legittimata a considerare elusiva, e quindi a recuperare a tassazione la relativa plusvalenza, la donazione di un terreno ai familiari pochi giorni prima della vendita del terreno stesso effettuata dai donatari, ritenuti fittiziamente interposti. I giudici ritengono che la "disciplina antielusiva dell'interposizione non presuppone necessariamente un comportamento fraudolento da parte del contribuente, essendo sufficiente un uso improprio o ingiustificato di un legittimo strumento giuridico, che consenta di eludere l'applicazione del regime fiscale che costituisce il presupposto d'imposta".