Cassazione: ok alla detrazione IVA per i lavori di costruzione della nuova sede

La Corte di Cassazione, con l’ordinanza 23817/2017, accerta la legittimità della detrazione IVA dei costi relativi alla costruzione della nuova sede sociale. Si legge: “Ai fini di stabilire se sia detraibile, o meno, un’attività di acquisto o di ristrutturazione, ma anche di costruzione, di un bene da adibire all’esercizio dell’impresa, deve aversi riguardo all’intenzione del soggetto passivo di imposta, confermata da elementi obiettivi, di utilizzare un bene o un servizio per fini aziendali; il che consente di determinare se, nel momento in cui procede all’operazione a monte, detto soggetto passivo agisca come tale, e debba dunque beneficiare del diritto a detrazione dell’IVA dovuta o assolta per i detti beni e servizi”.


Partecipa alla discussione sul forum.