Cassazione: notifica tramite ar senza la qualifica di chi ritira

Cassazione: notifica tramite ar senza la qualifica di chi ritira

In caso di notificazione ai sensi dell’articolo 140 cpc, la raccomandata con la quale viene data notizia al destinatario del deposito dell’atto nella casa comunale non è soggetta alla disciplina della legge 890/1982 ma soltanto a quanto prescritto dal regolamento postale per la raccomandata ordinaria. Tanto ha detto la Corte di Cassazione nell’ordinanza n. 6492 del 16 marzo 2018 dove si precisa che per la ritualità della notifica è, quindi, sufficiente che il relativo avviso di ricevimento sia sottoscritto da persona rinvenuta dall’ufficiale postale, non dovendo invece da esso risultare la qualità del consegnatario o la sua relazione con il destinatario.
 

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it