Cassazione: niente Irap per il professionista che si avvale di un collaboratore

La Corte di Cassazione, sezioni unite, con la sentenza n. 9451/2016, attesta la non imponibilità Irap per il professionista che non impiega beni strumentali eccedenti il minimo indispensabile e per l’esercizio dell’attività si avvale anche di un solo collaboratore non occasionale che svolga mansioni di segreteria o generiche o meramente esecutive.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it