Cassazione: nessuna agevolazione prima casa se la residenza non è dimostrata

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 2181 del 6 febbraio 2015, ha stabilito che non spettano le agevolazioni prima casa al contribuente che, pur avendo fatto istanza di trasferimento di residenza, non l’ha ottenuta dal Comune, a seguito di un controllo negativo della Polizia urbana, a nulla rilevando la presentazione di una seconda domanda.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it