Cassazione: mancano i decreti per depenalizzare l’omesso versamento delle ritenute

di Redazione

Pubblicato il 19 settembre 2014

La Corte di Cassazione - sezione feriale penale- ha depositato il 17 settembre 2014 la sentenza n. 38080 in cui si sottolinea che il reato di omesso versamento delle ritenute previdenziali inferiori a 10.000 euro non è ancora stato depenalizzato, perché non è stata modificata la norma penale attraverso decreti attuativi. L'omesso versamento delle ritenute previdenziali è punito con la reclusione fino a 3 anni e la multa fino a 1.032,91 euro (art. 2 del Dl n. 463/1983).