Cassazione: l’esenzione Ici si estende a tutti i comproprietari

di Angelo Facchini

Pubblicato il 4 luglio 2018

La Corte di Cassazione - ordinanza n. 17337 depositata il 3 luglio 2018 - ha stabilito che se un terreno è potenzialmente edificabile ma utilizzato esclusivamente ed interamente a fini agricoli da parte di uno dei comproprietari, coltivatore diretto, il fondo beneficia dell’agevolazione ICI, rimanendo irrilevante l’edificabilità. La natura agricola del bene ha carattere oggettivo e vale per tutti i comproprietari, dunque anche per quelli che non hanno i requisiti soggettivi per fruire della relativa agevolazione fiscale.