Cassazione: in tema di bilanci la seconda convocazione dell’assemblea non sposta la dichiarazione


Con la sentenza 11452 del 23 maggio 2014, la Corte di Cassazione ribadisce che la società che approva il bilancio con l’assemblea in seconda convocazione deve presentare comunque la dichiarazione dei redditi nei termini ordinari previsti dalla legge. Il termine di presentazione della dichiarazione dei redditi, scade l’ultimo giorno del nono mese successivo a quello di chiusura del periodo d’imposta; ai fini della presentazione, non ha rilevanza la data di approvazione del bilancio o del rendiconto, ma solo la data di chiusura del periodo d’imposta.


Partecipa alla discussione sul forum.