CASSAZIONE: il licenziamento della lavoratrice madre


La Cassazione, con la sentenza n. 24349/2010, interviene sul licenziamento della lavoratrice madre. Si legge: “il licenziamento ingiustificato, in quanto privo di giusta causa, della lavoratrice madre nel periodo di divieto previsto dalla legge è nullo ai sensi dell’art. 54 comma 5 D.Lgs. n.151/01. A tale nullità consegue la prosecuzione del rapporto di lavoro nonostante il licenziamento ed il diritto della lavoratrice alle retribuzioni”.


Partecipa alla discussione sul forum.

CASSAZIONE: il licenziamento della lavoratrice madre


La Cassazione, con la sentenza n. 24349/2010, interviene sul licenziamento della lavoratrice madre. Si legge: “il licenziamento ingiustificato, in quanto privo di giusta causa, della lavoratrice madre nel periodo di divieto previsto dalla legge è nullo ai sensi dell’art. 54 comma 5 D.Lgs. n.151/01. A tale nullità consegue la prosecuzione del rapporto di lavoro nonostante il licenziamento ed il diritto della lavoratrice alle retribuzioni”.


Partecipa alla discussione sul forum.