CASSAZIONE: i coefficienti di ricarico per attività stagionale

di Redazione

Pubblicato il 10 giugno 2011



Secondo la sentenza n. 12586/2011 della Corte di cassazione, in caso di svolgimento di un'attività imprenditoriale stagionale, quindi caratterizzata da un andamento disomogeneo delle vendite nel corso del periodo di imposta, l'Amministrazione non può applicare, ai fini dell'accertamento, una percentuale di ricarico rilevata in un solo giorno, per l'intero periodo. Il contribuente deve comunque provare l’esistenza del carattere di discontinuità dei ricavi dell'attività esercitata.