Carta cultura: raggio d’azione più ampio

E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DPCM 4 agosto 2017, che amplia il raggio della card diciottenni. Viene inserito anche l’acquisto di musica registrata, di corsi di musica, di teatro o di lingua straniera. La card costituisce un’iniziativa a cura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e della Presidenza del Consiglio dei Ministri: introdotta dalla Stabilità per il 2016, è del valore di 500 euro e destinata a tutti i diciottenni.


Partecipa alla discussione sul forum.