Bonus verde: i chiarimenti dell'Agenzia

Bonus verde: i chiarimenti dell'Agenzia

La legge di bilancio 2018 ha introdotto una nuova detrazione Irpef che riguarda la sistemazione a verde di aree scoperte private di edifici esistenti, unità immobiliari, pertinenze o recinzioni, impianti di irrigazione e realizzazione di pozzi nonché la realizzazione di coperture a verde e di giardini pensili. La detrazione interessa solo il periodo d’imposta 2018 nel limite massimo di 5.000 euro con ripartizione in 10 anni. L’Agenzia delle Entrate ha chiarito che le spese sostenute per la manutenzione ordinaria annuale dei giardini preesistenti non possono essere ammesse alla detrazione; ne godono solo le spese relative ad interventi di tipo straordinario. Inoltre, è agevolabile l’intervento di sistemazione a verde nel suo complesso, comprensivo delle opere necessarie alla sua realizzazione e non il solo acquisto di piante o altro materiale, non quello relativo a lavori in economia.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it