Bonus sud: 60% delle istanze è out

di Angelo Facchini

Pubblicato il 12 aprile 2017

L’ANC denuncia la bocciatura ingiustificata del 60% delle istanze per aderire al Bonus Sud. Secondo l’Associazione Nazionale dei Commercialisti la causa è stato il malfunzionamento del sistema, che trova conferma nella comunicazione dell’INPS dello scorso 7 aprile, con la è stato ammesso il riscontro di “alcune anomalie in sede di verifica delle informazioni concernenti lo stato di disoccupazione”, affermando che si procederà ad un riesame delle stesse, senza tuttavia precisare modalità e tempistica.