Bonus ristrutturazioni: se effettuata la ritenuta va bene anche con causale bonifico errata

di Redazione

Pubblicato il 9 ottobre 2014



In tema di ristrutturazioni edilizie, lo "sconto d'imposta" viene accordato anche se nella causale del bonifico del pagamento siano stati riportati i riferimenti normativi dell’agevolazione per la riqualificazione energetica degli edifici al posto di quelli per le ristrutturazioni edilizie, o viceversa. E' importante,però, che la banca abbia operato la ritenuta del 4%. Il mero errore materiale non pregiudica l'ottenimento del bonus.