Bonus ristrutturazioni: se effettuata la ritenuta va bene anche con causale bonifico errata

In tema di ristrutturazioni edilizie, lo “sconto d’imposta” viene accordato anche se nella causale del bonifico del pagamento siano stati riportati i riferimenti normativi dell’agevolazione per la riqualificazione energetica degli edifici al posto di quelli per le ristrutturazioni edilizie, o viceversa. E’ importante,però, che la banca abbia operato la ritenuta del 4%. Il mero errore materiale non pregiudica l’ottenimento del bonus.


Partecipa alla discussione sul forum.