Bonus ristrutturazioni: la causale non blocca l’agevolazione


La detrazione del 50% è salva se è chiara la motivazione del pagamento. In particolare, se nella causale del bonifico viene indicata la normativa del 36%, o altri riferimenti di legge, invece dell’attuale del 50%, la detrazione nella misura maggiore resta salva. L’importante è che sia chiara la motivazione del pagamento e la banca o le poste possano effettuare la ritenuta del 4% sull’importo accreditato all’impresa. Così conferma la Direzione regionale delle Entrate del Piemonte in risposta a un interpello presentato dall’Associazione dei geometri fiscalisti.


Partecipa alla discussione sul forum.