Bonus mobili: ritorno al vecchio tetto

di Redazione

Pubblicato il 14 gennaio 2014



La legge di stabilità 2014, prorogando al 31 dicembre 2014 il bonus mobili, aveva previsto che l’ammontare della spesa agevolabile non potesse essere superiore a quella dei lavori di ristrutturazione cui la stessa deve essere necessariamente collegata. L’art.1, comma 2, lett. a) del Dl n. 151/2013 ha nuovamente stabilito il limite massimo a 10.000 euro, sopprimendo la precedente limitazione.