Bonus mobili ed elettrodomestici: il vademecum dell’Agenzia delle Entrate

di Redazione

Pubblicato il 26 settembre 2013



E' online, sul sito dell'Agenzia delle Entrate, una mini guida che illustra, in modo semplice, le regole per usufruire dell’incentivo introdotto dal Dln.  63/2013, diretto a chi ha realizzato interventi di ristrutturazione ediliziala. Dalla lettura si evincono immediatamente i presupposto principali per richiedere l’agevolazione fiscale: la realizzazione, nel periodo compreso tra il 26 giugno 2012 e il 31 dicembre 2013, di un intervento di ristrutturazione edilizia sia che questo avvenga su singole unità immobiliari sia su parti comuni di edifici residenziali; la data di inizio dei lavori di ristrutturazione deve sempre precedere quella in cui si comprano i beni.  Passando in rassegna le tipologie di mobili e di elettrodomestici agevolabili, l’opuscolo evidenzia come tali beni devono essere nuovi e destinati ad arredare l’immobile che si ristruttura.