Bonus investimenti: per le imprese costituite dopo il 25 giugno 2014 l’agevolazione spetta in misura piena


Il Dl n. 91/2014 ha previsto un credito d’imposta per gli investimenti in beni strumentali nuovi compresi nella divisione 28 della tabella ATECO, effettuati dal 25 giugno 2014 al 30 giugno 2015. La misura spettante è pari al 15% delle spese sostenute in eccedenza rispetto alla media degli investimenti in beni strumentali compresi nella suddetta tabella realizzati nei cinque periodi di imposta precedenti, con facoltà di escludere dal calcolo della media il periodo in cui l’investimento è stato maggiore. Dal calcolo sono esclusi, anche, gli investimenti di importo inferiore ad 10.000 euro. Per le imprese costituite successivamente al 25 giugno 2014  il credito d’imposta si applica con riguardo al valore complessivo degli investimenti realizzati in ciascun periodo d’imposta.


Partecipa alla discussione sul forum.