Bonus edili: i passaggi ereditari ammessi

di Angelo Facchini

Pubblicato il 23 settembre 2021



L’Agenzia delle Entrate, riguardo i bonus edili, compresi quelli da interventi ecobonus/sismabonus/superbonus, ha chiarito che il trasferimento agli eredi in seguito al decesso del beneficiario può essere effettuato solo una volta. L’agevolazione si perde al secondo passaggio ereditario, così come avviene in caso di vendita o donazione di immobili ristrutturati da parte di coloro che li hanno ricevuti mortis causa.